Dragon Age 2

Dragon Age 2

L'epico ritorno dell'era del dragone

Dragon Age 2 segna il ritorno del mitico gioco epico-fantasy della Bioware. Un nuovo capitolo contraddistinto da una narrazione fantastica, la cui trama è profondamente influenzata dalle decisioni prese Visualizza descrizione completa

PRO

  • Storia epica ed appassionante
  • Controlli ridefiniti
  • Grafica impressionante e originale
  • Stile di narrazione autentico e caratteristico
  • Miglioramenti rispetto al capitolo precedente

CONTRO

  • Si perde la personalizzazione del personaggio

Eccellente
9

Dragon Age 2 segna il ritorno del mitico gioco epico-fantasy della Bioware. Un nuovo capitolo contraddistinto da una narrazione fantastica, la cui trama è profondamente influenzata dalle decisioni prese

Meno di due anni di trepidante attesa per avere fra le mani il sequel del favoloso Dragon Age: Origins. Riuscire nell'impresa di creare un gioco pari del primo episodio non sarebbe stato compito facile, ma incredibilmente la Bioware sembra essere riuscita ad andare ancora oltre. Anche Dragon Age 2 si rivelerà un gioco di ruolo leggendario, segnato da una narrazione fantastica in tutti i sensi e da altre sorprese.

In Dragon Age 2 impersoni Hawke, il Campione di Kirkwall, di cui puoi scegliere la classe di appartenenza - Guerriero, Mago o Stregone - il sesso e l'aspetto estetico, ma non la razza. Hawke è un personaggio inedito, ma non nuovo: è infatti scampato al Flagello perché residente a Lothering, ma era già presente all'epoca dei fatti.

La storia di Dragon Age 2 si sviluppa in un arco di dieci anni, ma viene raccontata retrospettivamente, in uno stile narrativo chiamato Frame Narrative. Due personaggi descrivono gli avvenimenti in un dialogo tra loro, proprio come se fossero già accaduti. Ma è solo una finzione letteraria, perché in Dragon Age 2 ti toccherà prendere molte decisioni durante la partita, che cambieranno sia le relazioni tra i personaggi, sia gli scenari in cui ti troverai.

Dragon Age 2 è anche dotato di un nuovo stile grafico migliorato, che gli conferisce un aspetto più caratteristico. Trattandosi di uno dei titoli più attesi del 2011, Dragon Age 2 promette di far innamorare i fan del suo predecessore, ma anche di appassionare ancora più videogiocatori di Dragons Age: Origins.